Pedofilia, un abuso su minori ogni 72 ore

Nel 2017 in media ogni tre giorni si è verificato un caso di abuso sessuale su minori. In quattro casi su 10 la vittima ha meno di 10 anni, con una prevalenza di bambine. Il 70% degli abusi consiste in vere e proprie violenze sessuali. Sono i dati sulle segnalazioni arrivate al servizio Emergenza Infanzia 114, diffusi dal Telefono Azzurro in occasione della Giornata Nazionale contro la Pedofilia e la Pedopornografia.

Allargando invece lo sguardo all’Europa, quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale, secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità. La drammatica stima è che ogni 7 minuti una pagina web mostra immagini di minori abusati sessualmente mentre lo scorso anno sono stati individuati 78.589 indirizzi url contenenti immagini di abuso sessuale sui piccoli. Oltre la metà delle vittime, il 55%, ha meno di 10 anni e, a riprova della minaccia digitale, nel 40% dei casi l’abusante è conosciuto online. «

“È giusto ricordarli nella Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e pedopornografia perché bisogna avere cognizione di quanto questo fenomeno aberrante sia diffuso – scrive Mara Carfagna (FI), vice presidente della Camera in un post sulla sua pagina Fb – In Italia vantiamo una normativa all’avanguardia per prevenire e affrontare reati odiosi come questi: le tipologie di reato punibili sono molte, le pene sono severe, i tempi di prescrizione sono stati allungati di modo che per un pedofilo sia difficile riuscire a farla franca anche dopo anni. Ma evidentemente non basta. Serve di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *